https://www.facebook.com/trovaeventinews/videos/2231060900471627/?fb_dtsg_ag=Adzn0vSQchx2NjLeNcu-Fh0U9hu-Ynfp7DuKjuikbefjJQ%3AAdxn-hlEQbMIRccBJqxrf0B5g3BKpmjwqUrcwdA1LxHvWA

Appuntamento il 13 settembre, alle ore 19, nel Cortile della Rocca in scena il quartetto capitanato da Enrico Cresci, alla chitarra, ad accompagnarlo, il trio “stanziale” costituito da Francesco Venerucci al piano, Stefano Marzolla al basso elettrico e Pietro Fumagalli alla batteria. La manifestazione è organizzata da Stefano Marzolla, in collaborazione con la Regione Lazio in collaborazione con LAZIOcrea SpA, Mibact, Comune di Santa Marinella, Coopculture.Enrico Cresci, autore, arrangiatore, docente, chitarrista. Ha scritto e suonato per documentari, radio, televisione, pubblicità, teatro, cinema. Ha studiato chitarra, armonia, composizione e orchestrazione privatamente, presso il Conservatorio di Alessandria e con Luis Bacalov, Jim Hall, Mick Goodrick, John Scofield. Si è perfezionato nello studio della musica e della cultura brasiliana, presso il Centro de Estudos Brasileiros di Roma. Quarantennale attività concertistica in Italia e all’estero con autori e interpreti di prestigio nazionale ed internazionale.Il repertorio del concerto comprenderà una libera rivisitazione di melodie, strutture armoniche e ritmi mutuati dal jazz e dalla musica brasiliana proposte nella classica formula del trio. Il jazz è un genere di musica sorto all’inizio del XX° secolo negli Stati Uniti d’America dall’incontro fra la sensibilità musicale della comunità negro-americana e la tradizione europea, fondato sul ragtime e su elementi derivati dal folclore negro (blues, canti di lavoro, canti religiosi) che è diventato molto popolare e in tempi rapidissimi caratterizzato da ampia libertà e improvvisazione e per dirla con Alessandro Baricco: “quando non sai cos’è, allora è jazz”.

Prossime date:

27 settembre- Alberto d’Alfonso – Cortile della Rocca

per informazioni http://www.castellodisantasevera.it/evento/21-giugno-i-concerti-del-giovedi-e-happy-hour/