Crea sito

International Marconi Day al Parco della Scienza

L' "International Marconi Day"

In occasione dell' "International Marconi Day" il Ministro della Difesa visita il teleposto dell' Aereonautica militare di Torre Chiaruccia a Santa Marinella dove nel 1935 nacque il radar

Gepostet von Trovaeventinews am Sonntag, 28. April 2019

In occasione dell’International Marconi Day che viene festeggiato ogni anno nel giorno di nascita del premio Nobel, Guglielmo Marconi, il Ministro della Difesa, Elisabetta Trenta, ha fatto visita alla stazione Radio dell’Aeronautica di Torre Chiaruccia nel Comune di Santa Marinella. La visita si è svolta al Parco della Scienza, dove Marconi svolgeva i suoi esperimenti con le onde corte inferiori a un metro e nel 1935 proprio a Torre Chiaruccia dimostrò i principi del RADAR collegandosi  con il Giappone,  come documentato dai vari libri e giornali giapponesi dell’epoca. Lo scienziato, un vero rappresentante  di quel genio italico che da sempre contraddistingue la nostra nazione,  già nel 1916 aveva notato che le onde corte venivamo riflesse da ostacoli nella loro traiettoria producendo un fischio nel ricevitore, e annotò la sua convinzione che questo fenomeno potesse essere il fondamento per la rilevazione delle navi.

L’evento, organizzato da Livio Spinelli, consigliere della principessa Elettra Marconi, fa parte delle celebrazioni dedicate allo scienziato che si sono aperte  lo scorso 24 aprile al Castello di Santa Severa, spazio della Regione Lazio gestito da LAZIOcrea, con una mostra” La Galassia Marconi e il villaggio globale“e una serie di incontri, dibattiti, collegamenti radio e web, in collaborazione con l’Associazione Arma Aeronautica Ladispoli-Cerveteri. Prossimi appuntamenti  il 30 aprile la giornata OPEN DAY per le scuole con lo schieramento di un automezzo VM RADIO dell’11° Btg. Trasmissioni di Civitavecchia per i collegamenti coi nostri soldati in missione oltremare e il 3 maggio mattina la conferenza al Castello di S, Severa (sala Innovation Lab ) “La città della Scienza e la rete 5G al servizio del turismo” nel comprensorio tra il Porto di Civitavecchia, Aeroporto di Fiumicino, castelli di S.Marinella e S.Severa, autostrada Roma Cerveteri Tarquinia.  Partecipa la Classe del 1° Liceo Scientifico Scienze Applicate ITIS G.MARCONI.  L’International Marconi day prevede il collegamento di tutte le stazioni radio dai luoghi nei quali il premio Nobel, svolse i suoi esperimenti che lo portarono all’invenzione della Radio.

Presenti alla celebrazione, il Vicepresidente della Regione Lazio, Daniele Leodori, il Vicesindaco del Comune di Santa Marinella, Andrea Bianchi e la figlia dello scienziato, la principessa Elettra Marconi il Col. f. s. SM Francesco Greco capo ufficio comunicazione del Ministro Difesa, il Direttore Marittimo del Lazio e C.te del porto di Civitavecchia C.V. (CP) Vincenzo Leone, il Presidente del CReSM Centro Radioelettrico Sperimentale G.Marconi,  Gianni Cancellieri, il Presidente dell’ARI Civitavecchia Mariano Mezzetti,  Laura Porciani che ha donato al Comune il modello del Monumento a Marconi realizzato da suo padre e dagli altri soldati prigionieri di guerra nel campo di concentramento n.61 in Inghilterra. Livio Spinelli che ha realizzato per il Comune di S. Marinella il Progetto del “Parco della Scienza G. Marconi”, ha donato al Ministro il libro “Il mio papà ha inventato la radio”, realizzato dagli studenti dell’ICS Carducci di S.Marinella. Illustrato il museo della radio, inaugurato lo scorso ottobre e il progetto di ricostruzione della Torre Chiaruccia distrutta dai nazisti in ritirata nel 1944, col contributo simbolico dei radioamatori di tutto il mondo che apporranno su ciascuna pietra della torre il loro nominativo radio e il Ministro Trenta ha preso un impegno “Mio padre era un radioamatore e io sarò la prima a dare il mio contributo per la posa della prima pietra per ricostruire questa Torre.”  Successivamente gli ospiti hanno visitato la Stazione Radio Kenwood, e in questa giornata di festa per tutti i radioamatori del mondo, la Principessa Elettra e il Ministro si sono messi in contatto via radio inviando i loro messaggi di saluto ai radioamatori in ascolto.

 

Seguici su:

https://www.facebook.com/trovaeventinews/

 https://www.instagram.com/trovaeventinews/?hl=it