di Redazione

29/07/2021

Dopo il grande successo dello scorso anno si rinnova domenica 1 e lunedì 2 agosto a Torre Alfina l’appuntamento nella Riserva naturale Monte Rufeno, organizzato in collaborazione con Slow Food Lazio, nell’ambito del cartellone “Parchi del Lazio. L’estate comincia qui  proposto dalla Regione Lazio attraverso gli assessorati alla Transizione ecologica e Trasformazione digitale e all’Agricoltura, foreste, promozione della filiera e della cultura del cibo, pari opportunità.

Quest’anno la manifestazione è dedicata a “Natura in Campo: ambiente, enogastronomia e musica” con l’obiettivo prioritario di valorizzare i prodotti agroalimentari delle aziende presenti nelle Riserve e Parchi naturali del Lazio.

Un’occasione straordinaria per stimolare i cinque sensi attraverso escursioni, visite guidate, incontri e convegni, esposizione e vendita di prodotti enogastronomici, laboratori del gusto, show cooking e musica insieme a produttori, cuochi ed esperti di enogastronomia. L’evento sarà ripetuto domenica 29 agosto nella Riserva naturale  Posta Fibreno (FR).

L’evento si avvale della preziosa collaborazione di: Comune di Acquapendente, Pro loco di Torre Alfina, FISAR Viterbo, Castello di Torre Alfina, Museo del Fiore, Coop. “L’Ape Regina”, Ecomuseo Alta Tuscia e del Paglia e del Torre Alfina Blues Festival.

Riportiamo di seguito il programma dettagliato dell’evento a Torre Alfina  dove si invita a prenotare quanto prima sul sito www.slowfood.it/lazio essendo i posti contingentanti, come previsto dalle normative vigenti del piano Covid-19 per trascorre una giornata in totale sicurezza.

programma:

Domenica 1° Agosto 2021 (ore 9,00-13,00)

ESCURSIONI E VISITE GUIDATE RISERVA NATURALE
MONTE RUFENO, BOSCO DEL SASSETO,
MUSEO DEL FIORE, CASTELLO DI TORRE ALFINA

Biglietto unico*: 10 euro

 

Escursione guidata sul sentiero natura del fiore – Orario: 9,30 (durata circa 1 ora, max 25 partecipanti).

Percorso ad anello su sentiero e breve tratto di strada sterrata interno alla Riserva Naturale Monte Rufeno che si snoda dall’ingresso del Museo del Fiore fino al Mulino sul torrente Subissone e poi ritorna al punto di partenza.

 

Escursione guidata “Due anelli a Torre Alfina” – Orario: 11,30 (durata circa 2 ore, max 25 partecipanti).

Una breve camminata per vedere due importanti aspetti caratteristici del territorio di Torre Alfina. Da una parte il versante boscoso che degrada verso il Paglia, dove una natura geologica argillosa e caotica facilita la presenza di imponenti frane come quella della Scialimata. Dall’altra la piana appena sotto il centro abitato, probabilmente un’antica caldera di esplosione, dove attraverso sorgenti sulfuree ed esalazioni gassose si manifestano in tutta la loro potenza i fenomeni residuali del vulcanismo.

 

Escursione guidata al Monumento naturale Bosco del Sasseto – Orari: 9,00; 9,45; 10,30; 11,15; 12,00 (max 25 persone, durata circa 1 ora e 30 minuti).

Il Bosco del Sasseto è un gioiello di diversità forestale unico in tutta la regione Lazio. Grandi tronchi a volte cavi, rami contorti, massi coperti di muschi e felci, i canti degli uccelli e i timidi fiori nel sottobosco rendono l’atmosfera di questo luogo un mondo incantato e meraviglioso! Ma ecco che d’improvviso sorprende la vista il gotico mausoleo del Marchese Edoardo Cahen … completamente immerso nell’incontaminato verde!

 

Ingresso al Museo del Fiore – Orari: dalle ore 10 alle 19.

Il Museo del Fiore è un museo naturalistico nei boschi della Riserva Naturale Monte Rufeno. Dai giochi all’erbario, dal laboratorio al sentiero, ogni suo spazio, interno o esterno, è dedicato alle tante chiavi di lettura con cui si può affrontare il tema dei fiori. E delle mille relazioni che queste colorate entità intrecciano con il resto del mondo vivente, di cui anche noi facciamo parte.

Visita guidata al Castello di Torre Alfina

Le origini affondano nell’alto medioevo attorno ad una torre di avvistamento posizionata nel punto più alto dell’Altopiano dell’Alfina. Il maniero ha subito vari rimaneggiamenti nel corso dei secoli: l’ultimo “restauro”, sul finire dell’Ottocento, lo ha visto assumere l’aspetto sobrio e monumentale. Ricoperto per intero dalla pietra grigio-scura di Bagnoregio nasconde gli elementi rinascimentali allora presenti, donandogli questo aspetto neo-gotico e trasformandolo in una fiabesca dimora con un bosco incantato. Torre Alfina recentemente è stato riconosciuto tra i Borghi più belli d’Italia.

 

Assaggio dei prodotti tipici “Natura in Campo” nella corte del Castello di Torre Alfina

Orari: 10,00-13,00

 

*Il biglietto unico comprende una o più delle attività sopraindicate

 Alle visite sono ammessi i cani purché al guinzaglio.

 

Per informazioni e prenotazioni: Riserva Naturale Monte Rufeno
Tel. 0763.733442 (int. 1) – 0763.733442 (int. 4)
[email protected][email protected] / www.monterufeno.it
Centro informazioni e servizi di Acquapendente – L’Ape Regina
Tel. 0763.719206 – 388.8568841
[email protected] / http://laperegina.it/
Castello di Torre Alfina
Tel. 388.1807074 – www.castellotorrealfina.com

 

Trovaeventinews è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Civitavecchia,  n 3 del 06/08/2020. Tutti i contenuti sono sottoposti a copyright