Crea sito

Cosa fare a Pasqua: le date di apertura del Giardino di Ninfa

 

La splendida Oasi Naturalistica tra Cisterna di Latina e Sermoneta è una città medievale con tanto di ruderi di un castello, mura, municipio restaurato e resti di chiese ed edifici civili. Questo patrimonio è custodito nel Parco Naturale di Pantanello, immerso in un giardino paradisiaco, unico al mondo, dove un tempo regnava la palude e ora c’è il fiume Ninfa, i ruscelletti, il lago e fauna variegata.

Il martin pescatore, l’assiolo, il picchio rosso, il passero solitario e il falco pellegrino, convivono con il tasso, l’istrice, la volpe, la faina, il riccio e la donnola nel “giardino più bello e romantico del mondo” per The New York Times.

La storia di questo luogo inizia a metà dell’VIII secolo, quando fu donata dall’Imperatore di Costantinopoli a Papa Zaccaria. Da allora fu proprietà dei Conti di Tuscolo e dei Frangipane, per essere poi distrutta dall’imperatore Federico Barbarossa, prima di passare ai Conti di Ceccano e agli Annibaldi e, infine, divenire feudo della famiglia Caetani. La città fu nuovamente distrutta nel 1382 e abbandonata.

Solo nel 1920 Ninfa risorse, grazie a Gelasio Caetani e, successivamente, Roffredo e sua moglie Marguerite Chapin, che si dedicò alla cura del giardino. La magnificenza dell’attuale Oasi naturalistica è dovuta a Lelia Caetani che lo rese una creazione sui generis, non coincidente con modelli o mode del tempo. Lelia e il marito, Huben Howard, aprirono il Giardino di Ninfa prima a pochi estimatori e poi a un pubblico più ampio, e istituirono la Fondazione Caetani che tuttora gestisce il Giardino e le Rovine di Ninfa.

Nel 2018, il Giardino di Ninfa è entrato a far parte del Sistema dei Parchi Letterari, per essere stato la musa ispiratrice di scrittori e poeti del calibro di Virginia Woolf, Giuseppe Ungaretti e Alberto Moravia. Il Parco Letterario è intitolato a Marguerite Chapin.

 

Date apertura Giardino di Ninfa 2019

Queste le date di apertura del Giardino di Ninfa nel 2019.

Aprile: 6,7,14, 21, 22, 25 e 28. Maggio: 1, 4, 5, 12, 19, 26. Giugno: 1, 2 e 16. Luglio: 6, 7 e 21. Agosto: 3, 4 e 15. A settembre il week end del 7 e 8, a ottobre sabato 5 e domenica 6, mentre a novembre solo domenica 3.

Sarà possibile dunque visitare il Giardino di Ninfa anche nei giorni di Pasqua, Pasquetta, Festa della Repubblica e Ferragosto godendo delle meraviglie che il giardino regala.

Orari apertura Giardino di Ninfa e prezzi biglietti

E’ necessario munirsi del contributo di ingresso per visitare il Giardino di Ninfa. Questi gli orari di apertura: da aprile a giugno la mattina dalle 9 alle 12; il pomeriggio dalle 14.30 alle 18; da luglio a settembre la mattina dalle 9 alle 12, il pomeriggio dalle 15 alle 18:30; a ottobre e novembre dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 16.

Il prezzo del biglietto per visitare il Giardino di Ninfa è 15€ intero, ossia maggiori di 12 anni; 8€ per persone con disabilità superiore al 75%; ingresso gratuito per bambini sotto i 12 anni. Per i soci FAI ingresso a 12.5€

Seguici su:

https://www.facebook.com/trovaeventinews/

 https://www.instagram.com/trovaeventinews/?hl=it