Crea sito

di Rosella Presciuttini

15 dicembre 2020. Cosa c’è di meglio in questo periodo di preparazione al Natale che ascoltare canti natalizi  e essere catapultati in un racconto di Dickens in prima persona? Dalla fantasia del ristorante  Ciccio e La Ristogatta nasce l’idea di un pranzo di Natale dalle calde atmosfere, infatti  Domenica 20 dicembre dalle 12.00 va in scena il Natale. Il programma prevede per  iniziare come benvenuto un calice di Mulled Wine all’inglese, da noi noto come Vin Brulé da sorseggiare mentre il gruppo vocale “Note in blu”  si esibirà in un programma natalizio di canti per diffondere lo spirito in tutto il borgo dalla terrazza del locale. Manuela, Gerardo ed Elena hanno aderito con entusiasmo e si sono preparati in pochissimo tempo, con tanta voglia di portare gioia in questo periodo e  eseguiranno brani classici come  Have your self a merry little Christmas,  So this is Christmas, All I want for Christmas, Jingle Bell rock,  What’s child is this,Deck the hall, White Christmas, Let it snow, Jingle bell, Quanno nascette ninno, Silent night. 

A seguire, durante il pranzo con menu libero alla carta e alcuni piatti speciali del giorno, tornano tre nomi che ormai sono una garanzia, che vantano  un ampio percorso di spettacoli tenuti presso il ristorante Ciccio e La Ristogatta, tutti di successo: Danilo Zuliani, Stefano Germani e Ilaria Amadei. Questa volta daranno voce a “Christmas Carol“, il celebre romanzo breve di Dickens, in un’istallazione narrante, curata e allestita da Anthony Rosa.

Lo spettacolo narra la storia di Ebenezer Scrooge, un anziano scontroso rimasto solo e senza più motivi per festeggiare il Natale. Lo spettacolo è suddiviso in cinque parti, e narra le avventure del protagonista, un ricco e avaro uomo d’affari, che disdegna tutto ciò che non sia legato al guadagno e al denaro.

La vigilia di Natale, irritato dalle festività, perché secondo lui portano ozio e un inutile dispendio di soldi, rifiuta in malo modo di fare un’offerta per i poveri e fa lavorare fino a tardi il suo impiegato, al quale concede una paga miseracaccia il figlio di sua sorella, che era venuto per invitarlo al pranzo di Natale, e per la strada risponde sgarbatamente agli auguri che gli vengono rivolti.

Quando arriva davanti alla porta della sua casa deserta, sul battente della porta gli appare lo spettro del suo defunto socioJacob Marley. Questi lo ammonisce sulla sua condotta di vita, e lo invita a ravvedersi per non essere costretto a vagare come lui per l’eternità, portandosi appresso il peso delle catene che si era guadagnato con la sua aridità e brama di denaro. Per questo a Scrooge faranno visita tre Spiriti, nell’ordine, lo Spirito del passato, lo Spirito del presente e lo Spirito del futuro.

Lo Spirito del passato lo riporta indietro, quando Scrooge, da bambino, era stato mandato dal padre in collegio. E poi la premura di sua sorella, il lavoro presso il bonario Fezziwig e l’amore per Bella. Scrooge aveva rinunciato a tutti gli affetti per dedicarsi solo a farsi una posizione guadagnando denaro.

Ciccio e La Ristogatta si trova nel centro storico di Anguillara Sabazia (RM) sul Lago di Bracciano, in Via San Salvatore 3 (Piazza del Comune)
Prenotazioni ai numeri 06 9968468 – cell. 328 6076133

In questo contenuto è  presente un link di affiliazione

Trovaeventinews è una testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Civitavecchia,  n 3 del 06/08/2020. Tutti i contenuti sono sottoposti a copyright