Nick The Nightfly a Spoleto Jazz Season

Primo appuntamento con SPOLETO JAZZ SEASON, un vero e proprio debutto dell’Associazione Visioninmusica che approda, dopo i ripetuti successi ternani nell’ambito della musica crossover in 15 anni di attività, nella città perugina. Tre appuntamenti di rilievo voluti dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Spoleto che ha affidato a Silvia Alunni la direzione artistica per quella che si preannuncia essere una vera e propria sfida musicale sul territorio, ricca di molteplici sfumature e colori quali solo il linguaggio jazzistico può trasmettere. La minirassegna partirà venerdì 4 ottobre dal Teatro Caio Melisso con “Be YourSelf“, un intenso viaggio musicale che racconta la storia artistica e personale di Nick The Nightfly, attraverso tanti stili diversi, dal jazz al soul, dal pop alla lounge.

Nick, già celebre voce di “Monte Carlo Nights” e direttore artistico di uno dei music club milanesi più in voga, salirà sul palco dello storio teatro in piazza Duomo insieme al suo quintetto per interpretare un album ricco delle influenze di luoghi suggestivi, incontri con grandi artisti e sonorità. Come lui stesso afferma, «La scrittura di “Be YourSelf” è stata un percorso lungo, pieno di soddisfazioni musicali, di amicizia, di viaggi, di club, città diverse, festival e tanta bella gente. Mi sembra di avere scritto un vero e proprio viaggio musicale che parte dall’Italia passando per Parigi, per il Brasile, per New York e Chicago fino ad arrivare alla mia terra natale, la Scozia, per poi tornare alla mia amata Italia».

Ad accompagnare la performance, che avrà inizio alle ore 21, saranno Marcello Di Leonardo alla batteria, Claudio Colasazza al pianoforte, Francesco Puglisi al basso e Jerry Popolo al sassofono.
Prossimi appuntamenti della Spoleto Jazz Season saranno il 18 ottobre con il gruppo lussemburghese Dock In Absolute e il 15 novembre, al Teatro Nuovo, con la formazione “Latin Mood” capitanata da Fabrizio Bosso e Javier Girotto.

 

Nick the Nightfly è nato a Glasgow (Scozia) e vive in Italia dal 1982. È conosciuto per il programma radiofonico che ha introdotto in Italia vent’anni fa e che conduce tutt’ora, “Monte Carlo Nights”, ma è anche un affermato cantante, suona la chitarra e compone brani di grande valore artistico, come quello scritto per Andrea Bocelli, “Semplicemente”, con il testo di Maurizio Costanzo. Alla radio ha ospitato e intervistato molti personaggi di grande prestigio come: Sting, Peter Gabriel, David Sylvian, Herbie Hancock, Caetano Veloso, Annie Lennox e tanti altri. Nick suona e canta spesso in diretta con i suoi ospiti, come nel caso del grande Pat Metheny, regalando agli ascoltatori di “Monte Carlo Nights” le emozioni della musica dal vivo. Si è esibito insieme a Michael Bublè, Giovanni Allevi, Giorgia, Carmen Consoli, David Knopfler, Incognito, Ludovico Einaudi, Sarah Jane Morris e Yellow Jackets, ecc. Nel 1995 Nick ha vinto un prestigioso Telegatto come “Migliore voce della notte radiofonica italiana”. Nick è riuscito a riportare in radio, a fine anni ’90, dopo anni di lontananza, un grande personaggio della radiofonia italiana, Renzo Arbore e insieme hanno condotto su Radio Capital il programma “Aperitivo con Swing” con musiche e racconti della grande musica swing e jazz. Oltre all´attività radiofonica in passato Nick ha condotto “Jammin” con Federica Panicucci, trasmissione musicale in onda su Italia 1, ha presentato con la collaborazione di Afeff “Montecarlo Hits”, una trasmissione di musica e moda realizzata nella piazza del Principato di Monaco e trasmessa da Italia 1, inoltre per Tele+ ha presentato la diretta TV da Imola dell’Heineken Jammin Festival. Nick cura inoltre più di 25 compilation, di cui 13 con il nome “The Nightfly”, e ha avuto altre collaborazioni come nel caso di “Classici di Monte Carlo Nights” che oggi sono oggetti di culto per i collezionisti. Dal 2003 Nick è il direttore artistico del “Blue Note” di Milano e del “Milano Jazzin Festival” che si svolge a luglio presso l’Arena Civica di Milano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.