di Redazione

7/6/2024

 

Per la Stagione teatrale 2024/2025 al Teatro Vascello, in via Giacinto Carini 78 a Roma dal 26 al 29 settembre giovedì e venerdì h 21, sabato h 19 e domenica h 17 va in scena De Profundis di Oscar Wilde con traduzione di Camilla Salvago Raggi versione teatrale di Glauco Mauri con Glauco Mauri, musiche Vanja Sturno luci Alberto Biondi, allestimento scenico Laura Giannisi produzione Compagnia Mauri Sturno

Glauco Mauri, uno dei più grandi artisti teatrali italiani, porta in scena “De Profundis” di Oscar Wilde, sua la versione teatrale della lunga lettera, quasi una autobiografia, che Wilde con la sua arte arguta e intelligente ha trasformato in una parabola universale della sofferenza, del valore dell’arte e dell’amore.

Mauri con il suo lavoro di elaborazione ha mirato innanzi tutto a eliminare le parti troppo letterarie, le non poche imperfezioni (dovute alle pesanti restrizioni carcerarie), le omissioni e gli spazi temporali non rispettati nell’epistola, per renderla “scenicamente più efficace”.

Non un romanzo, ma una lunghissima lettera indirizzata al giovane Bosie (Alfred Douglas) che Wilde scrisse durante gli ultimi mesi della prigionia nel carcere di Reading.

Con l’arrivo del nuovo direttore, più sensibile nei suoi riguardi, gli fu concesso l’uso di carta e penna, severamente proibito dal durissimo regime carcerario a cui erano sottoposti gli omosessuali. Tuttavia Wilde poté leggere per intero quanto aveva scritto solo all’uscita dal carcere, quando gli furono consegnati tutti i fogli.

durata 60’ guarda il video di presentazione https://youtu.be/65Fv4cj5rvI

 

Dal 1°al 6 ottobre dal martedì al venerdì h 21, sabato h 19 e domenica h 17 va in scena La fabbrica dell’attore, 50 anni di (r)esistenza, dal teatro nelle cantine degli anni ’70 al Teatro Vascello, 50 anni della nostra storia e della nostra vita, sospesi fra immaginazione e realtà. Drammaturgia e regia Manuela Kustermann con la collaborazione di Gaia Benassi.

Con Manuela Kustermann, Massimo Fedele, Gaia Benassi, Paolo Lorimer Cura delle immagini Paride Donatelli produzione La Fabbrica dell’Attore Teatro Vascello

Uno spettacolo immersivo di immagini, video, luci, musiche, ricordi e aneddoti per celebrare il cinquantesimo anniversario della compagnia La Fabbrica dell’attore e rivivere insieme le atmosfere magiche di spettacoli che hanno segnato un’epoca.

Dedicato a Giancarlo Nanni e a tutti gli artisti che hanno fatto parte della nostra avventura

 

Acquista on line https://www.vivaticket.com/it/ticket/de-profundis/237703

Acquista on line https://www.vivaticket.com/it/ticket/la-fabbrica-dell-attore-50-anni-di-r- esistenza/237717

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.