di Redazione

30/04/2024

Chiude con un grande Successo l’ONLY WINE  a Città di Castello 145 le cantine presenti, 4 consorzi, oltre 400 le etichette protagoniste, 6 masterclass e un Fuori Salone Extrawine.

Superati gli accessi dello scorso anno con oltre 5500 biglietti staccati, 260 operatori del settore accreditati ed oltre 100 tra giornalisti e blogger di settore. Si chiude con numeri da record la terza giornata, quella dedicata agli operatori del settore, dell’XI edizione dell’ONLY WINE con le sue 145 cantine presenti in fiera, provenienti da tutte le regioni italiane e dall’estero, insieme ai 4 Consorzi, con oltre 400 etichette protagoniste di degustazioni, talk e presentazioni, 6 masterclass e un Fuori Salone EXTRAWINE.

Con il patrocinio del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle ForesteRegione UmbriaGAL Alta Umbria, Comune di Città di Castello

Tra le novità di questa edizione grande visibilità hanno avuto i Consorzi presenti: il Consorzio e Tutela dei Vini dell’Oltrepò Pavese, il Sannio Consorzio Tutela Vini, il Consorzio di Tutela Vini Roma Doc, il Consorzio del Vinosanto Affumicato dell’Alto Tevere – piccola perla della città tifernate – e la neo costituita Associazione Cantine Altra Umbria. Novità assoluta l’arrivo di vignaioli oltre confine: dalla regione dello Champagne a produzioni slovenealbanesisvizzere e austriache per uno scambio culturale di nicchia e di qualità. Con loro anche le 5 cantine di Coldiretti che hanno partecipato per il primo anno.

Molto apprezzata la fitta programmazione sia dentro che fuori la fiera 

Nella sezione EXTRAWINE che si è svolta a Piazza Matteotti, al centro di Città di Castello grande afflusso di pubblico per la presentazione del libro di Angelo Peretti: “Esercizi Spirituali per Bevitori di Vino” e l’incontro “Viaggio nella storia del vino umbro” con Guido Farinelli, storico dell’enogastronomia.  Non è mancata la birra, con la rete Luppolo made in Italy, che opera alla realizzazione della filiera del luppolo in Italia. Fortemente voluta dall’Associazione Italiana Sommelier Umbria l’iniziativa “Un sommelier al tuo tavolo”. Nei ristoranti di Città di Castello per la sera di sabato l’AIS ha offerto un servizio gratuito di sommelerie.

Non è mancato anche quest’anno il mercatino Campagna Amica a cura di Coldiretti Umbria. 

Molto seguiti anche gli appuntamenti con il “WIN&COCKTAIL LAB” a cura della Bar Lady Sara Polidori e degli studenti della scuola di Arti e Mestieri G.O.Bufalini, e di  “VELVET-il velluto da bere” a cura dell’IIS “Patrizi – Baldelli – Cavallotti” di Città di Castello, realizzato con prodotti home made analcolici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.